testata_left                    INVISIBLE DOG                  video
British Journalism Awards
bja finalist
submit email
 




kelong kings - banner
the harvester - il bracciante
diario di una spia a baghdad





in this issue

LA FARSA EGIZIANA


Tahrir square

Non vi erano dubbi che le elezioni presidenziali in Egitto del 26 marzo avrebbero confermato la vittoria del Generale Abdel Fattah al Sisi ed il suo “diritto” ad un secondo mandato presidenziale. D’altronde, dopo il colpo di Stato militare che aveva estromesso il Presidente...

VERSO UN'ATOMICA SAUDITA?

L’accordo sottoscritto il 14 luglio 2015 fra Stati Uniti e gli altri membri permanenti del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite più Germania da un lato ed Iran dall’altro, il cosiddetto “Piano complessivo congiunto di Azione” (Joint Comprehensive Plan of Action), è stato l’atto finale di una trattativa durata oltre 13 anni fra l’alternarsi di minacce, accuse...


LA GUERRA SPORCA SIRIANA

L’attacco avvenuto nella notte tra il 13 e 14 aprile 2018 da parte di Stati Uniti, Francia e Regno Unito contro tre strutture militari siriane ritenute collegate allo sviluppo ed impiego di armi chimiche è solo l’ultimo atto di una guerra che si trascina da quasi 7 anni. Il lancio di oltre 100 missili in rappresaglia per il supposto impiego, da parte dell’esercito governativo, di aggressivi al cloro nell’area di Douma qualche giorno prima, ha avuto il pregio di voler impedire che il conflitto siriano degeneri ulteriormente, ma aveva sicuramente anche altre finalità. Il principale scopo dell’attacco era quello di far mostrare i muscoli a Donald Trump, molto critico delle titubanze di Barack Obama in Medio Oriente...




archivio image




gerenza